Videogiochi: 'Tom Clancy's Splinter Cell: Conviction'

In 'Tom Clancy's Splinter Cell: Conviction', l'umanità di Sam Fisher viene demolita, lasciando nient'altro che un guscio di un uomo emotivamente fragile e agitato. Ha perso sua figlia. Tutti quelli di cui si fidava lo hanno tradito. È sull'orlo della follia e la sua sete di vendetta è l'unica cosa che lo guida.

'Conviction' segue Sam mentre strappa le risposte a coloro che gli hanno fatto torto. I suoi metodi sono brutali, e spesso fanno sembrare gli interrogatori di Jack Bauer dei massaggi rilassanti. Le teste vengono sfondate dagli orinatoi, le mani trafitte da coltelli e la maggior parte delle persone che scambiano parole con Fisher probabilmente non parleranno più.

Sequenze flashback costruite ad arte portano i giorni più bui di Sam a pieno formato, dando alla caccia un senso contorto di giustificazione. La trama va avanti con l'urgenza di un film di Jason Bourne e aggira la maggior parte dei cliché associati alle storie di vendetta. Chi Sam finisce per cacciare è una svolta che non avevo previsto. L'ultimo atto, ei mezzi con cui Sam tratta un alto funzionario, sono degni di una pompa.

San Vincenzo Paolo Minneapolis

Con la storia che passa senza soluzione di continuità da una storia di vendetta a una di speranza, anche il gameplay assume una nuova identità. 'Conviction' non è un gioco stealth lento, né uno sparatutto veloce. Ubisoft trova la giusta via di mezzo, con solide sparatorie e movimenti intuitivi a portata di mano.

cos'è una canzone di protesta

I design dei livelli abbracciano anche la scelta del giocatore nel modo in cui attraversi gli ambienti. Le mura possono essere scalate con la grazia di Ezio da 'Assassin's Creed' e una manovra di scivolata sprint può abbassarti rapidamente dalla linea di vista di un nemico.

La sparatoria è evidenziata dalla nuova abilità 'segna ed esegui' di Sam, che utilizza il rallentatore cinematografico per inquadrare le inquadrature esplosive. Ho usato questa abilità religiosamente per far funzionare rapidamente piccole sacche di nemici e anche per salvarmi il culo nelle sparatorie.

L'unica lampante stranezza della 'condanna' è la logica che i nemici esibiscono. Svuotano i caricatori e lanciano granate con i migliori nemici del gioco, ma sono eccessivamente vocali nella loro ricerca di te. Non so voi, ma se avessi individuato uno dei più grandi assassini del mondo non lo avrei inimicato. Ho anche sentimenti contrastanti sulla grafica stilistica. Le transizioni al bianco e nero, un effetto usato per dire ai giocatori che sono nascosti alla vista del nemico, sono stridenti.



La seconda campagna del gioco si concentra su due personaggi chiamati Archer e Kestrel. Questa esperienza solo cooperativa è pesante per l'azione. Ma il multiplayer di 'Conviction' delude al di fuori della cooperativa. Ubisoft ha incluso una componente competitiva uno contro uno, spia contro spia, ma manca del talento e della profondità della modalità spie contro mercenari delle puntate precedenti.

'Conviction' non è il culmine della serie, ma riporta il franchise in carreggiata. I fan che sono stati al fianco di Sam sin dal primo giorno dovrebbero andarsene con un senso di chiusura e ottimismo per le puntate future. Allo stesso tempo, questo è un ottimo punto di partenza per i nuovi arrivati. La finzione include tutti i punti rilevanti della trama del passato della serie senza il technobabble di Tom Clancy che ha impantanato le voci precedenti.

ospedale pediatrico e cliniche del Minnesota

SPLINTER CELL DI TOM CLANCY: CONVINZIONE

  • Piattaforma: Xbox 360
  • Editore: Ubisoft
  • Valutazione: Maturo
  • Prezzo: $ 60